HomeArticoliINFO SCLEROINVALIDITÀ CIVILE

INVALIDITÀ CIVILE

-

Invalidità e benefici
Per i minorenni
Il percorso per richiederla
La visita
I verbali
Esenzione dalle visite
La legge 118 del ’71 definisce invalidi civili “quei cittadini affetti da minorazioni congenite o acquisite (…) che abbiano subito una riduzione permanente della capacità lavorativa non inferiore a un terzo”. Significa che non c’è un riconoscimento automatico d’invalidità in relazione alla diagnosi di sclerosi multipla o di una determinata patologia: vengono valutati i sintomi psicofisici che la persona ha e si fonda su un concetto obsoleto di menomazione e riduzione della capacità al lavoro della persona.

Pur essendo ormai una legge inadeguata, non corrispondente alle esigenze e alle caratteristiche delle persone con disabilità, da essa conseguono ancor oggi diversi benefici (esenzioni ticket, provvidenze economiche, ecc.).

leggi articolo completo 

LATEST POSTS

INIZIANO LE ISCRIZIONI A #GIOVANIOLTRELASM 2022: VENITE!

Da oggi partono le iscrizioni per partecipare il 19 e 20 novembre  all'appuntamento speciale per tutti i giovani che hanno avuto da poco la diagnosi di...

SATIVEX E SCLEROSI MULTIPLA

Il Sativex è il primo farmaco a base di  cannabinoidi approvato in Italia. È stato approvato con decreto in GU del 30 aprile 2013 per il trattamento...

SCLEROSI MULTIPLA E ALIMENTAZIONE

Introduzione Nella nostra cultura il cibo e il bere sono spesso collegate all’idea di salute e di benessere. Ormai è sempre più diffusa l’attenzione particolare agli...

Follow us

FansLike
FollowersFollow
FollowersFollow

Most Popular

spot_img