HomeArticoli7COLLIIL PD ORDINA LA PIAZZA ALLE SARDINE. IMMANCABILE ALLARME DEMOCRATICO…

IL PD ORDINA LA PIAZZA ALLE SARDINE. IMMANCABILE ALLARME DEMOCRATICO…

-

Se ne sentiva la mancanza e dunque tornano le sardine per risollevare un Pd distrutto da Enrico Letta. Dal quartier generale Dem un sospiro di sollievo, adesso ci pensa Mattia Santori a farci respirare per la vittoria.

Ovvero, si radunano in piazza gli estremisti della fesseria, gli amanti della droga libera e di tutto il repertorio di cui è capace il Nazareno. E loro, i piddini, fanno le fusa ai compagni ritrovati: si sentivano soli alle feste dell’unità.

Riecco le sardine del Pd

Ad annunciarlo proprio Mattia Santori, che chiama i suoi commensali – come chiamarli altrimenti? – a piazza Santi Apostoli a Roma il 10 settembre. Non è una grandissima piazza, ma loro si accontentano. E poi non c’è divieto di fumo…

Sarà uno spasso vederli e ascoltarli – anche se solo per ragioni professionali – con i soliti slogan che ormai appaiono solo come vecchie litanie. C’è anche un’agenda delle Sardine, mica esiste solo quella di Mario Draghi.

Ius soli; guerra ai decreti sicurezza annunciati da Salvini; cittadinanza a Patrick Zaki e immancabile tutela culturale dei Rom.

Anche loro “contro le destre”

Li paga il centrodestra, mi sa. Guai a parlare di lavoro, non sia mai dovesse toccare a Santori e soci.

Le sardine tornano in piazza dopo un periodo soporifero per gridare anche loro “contro le destre”, da perfetti arnesi da combattimento del Pd.

«Se vince la destra è indubbio il rischio di un pericolo democratico. Sul tema dei diritti sappiamo bene come la pensano i partiti di quella coalizione», urla Santori.

Ma è evidente che le Sardine si limitano a scopiazzare le cose più ridicole pronunciate da Letta in questi mesi. Il solo fatto che la sinistra possa andare all’opposizione perché lo decidono gli italiani, li fa impazzire. E quindi arriva l’immancabile allarme  per la tenuta democratica dell’Italia. Quando la sinistra perde frignano cosi. Toccherà sopportarli ancora un po’, poi dal 25 settembre si farà sul serio.

Francesco Storace

LATEST POSTS

NON SI FERMA LA FOLLIA DELLA UE: INSETTI A TAVOLA, CARNI IN PROVETTA, FORMAGGI E VINO IN POLVERE

Ma la Ue vuole distruggere le filiere agroalimentari italiane? Dai piatti a base di insetti all’etichetta nutriscore che boccia l’olio d’oliva, dal vino dealcolato ai...

VERSO IL VOTO DI DOMANI 25 SETTEMBRE

La promessa che devono mantenere Berlusconi, Meloni e Salvini A Berlusconi, Meloni e Salvini (che voterò soprattutto per un forte rapporto di amicizia personale) rivolgo una preghiera. Seria,...

ENERGIA, GUADAGNI STRATOSFERICI PER LE IMPRESE PRODUTTRICI E VENDITRICI DI PRODOTTI ENERGETICI

L’aumento dei prezzi di gas, petrolio ed energia elettrica ha spinto il fatturato delle imprese produttrici e venditrici di prodotti energetici. Che è cresciuto di...

Follow us

FansLike
FollowersFollow
FollowersFollow

Most Popular

spot_img