lunedì, Novembre 28, 2022
More
    HomeSclero AzzurroTUTTO NAPOLI NETBELLISSIMA, SPORCA E SOFFERTA!

    BELLISSIMA, SPORCA E SOFFERTA!

    -

    Una vittoria bella, sporca e sofferta, una vittoria che ripaga il pari contro il Lecce, che ridà al Napoli la giusta posizione in classifica e regala tanta gioia ai tifosi azzurri. Un primo tempo a due facce. La Lazio passa subito. Il Napoli alla lunga la pareggio. La Lazio parte forte, e alla prima azione trovano il gol. La difesa del Napoli si fa infilare con Meret che non può farci molto. Il Napoli dopo lo svantaggio prova a ripartire. Le giocate non riescono subito, poi col passare dei minuti il Napoli prende campo e riesce a dare fastidio alla Lazio. Il gol è nell’area: Kvara prende il palo e mette paura alla difesa laziale con due belle giocate. Il pareggio arriva di testa. Zielinski da corner la mette tesa dove Kim la mette sul palo interno con la sfera che fortunatamente supera la linea di un millimetro e solo grazie al Var viene convalidato. Nel finale di tempo Lozano deve lasciare il campo infortunato. L’inizio del secondo tempo è uno show del Napoli. Kvara inventa e spreca. Prima serve Zielinski da fermo e Provedel salva, poi servito dal polacco  di piatto mette alto incredibilmente. Nel mezzo anche un Osimhen che di testa la mette sul palo. La Lazio prova ad uscire ma il vantaggio finalmente di concretizza. La palla giusta arriva da Anguissa all’indietro per Kvara che con una bordata porta il Napoli in vantaggio. Gli azzurri legittimano il vantaggio con ili possesso e con la sofferenza giusta quella che si deve mette in queste partite dove la minima giocata può cambiare il match. La Lazio ci prova con Pedro e Felipe Anderson ma Meret fa buona guardia. L’errore lo stava commettendo Mario Rui. Pericoloso nel contrasto con Lazzari, Zozza che arbitra male, lascia correre e fa bene. La Lazio spinge senza idee, il Napoli riparte con almeno due giocate che potevano chiudere il match. Il triplice fischio è liberazione, gioia e consapevolezza di avere fatto una grande gara e aver conquistato tre punti pesanti.

    Francesco Molaro

    LATEST POSTS