lunedì, Novembre 28, 2022
More
    HomeArticoli7COLLIBERLUSCONI SALE DA MELONI NELLA SEDE DI FDI. “ANDREMO UNITI DA MATTARELLA”

    BERLUSCONI SALE DA MELONI NELLA SEDE DI FDI. “ANDREMO UNITI DA MATTARELLA”

    -

    Silvio Berlusconi ha appena lasciato la sede di Fratelli d’Italia in via della Scrofa, dopo circa un’ora e mezzo di incontro con Giorgia Meloni. L’ex premier è salito in macchina nel cortile del palazzo che ospita la sede di Fdi senza rilasciare dichiarazioni alla stampa. Stavolta non c’è Gianni Letta, come capitò nel 2014 per l’incontro al Nazareno con l’allora segretario del Pd Matteo Renzi sulle riforme, né la fedelissima Licia Ronzulli (rimasta fuori dal futuro governo per le perplessità di Fdi), che lo ha sempre accompagnato in tutti i colloqui decisivi.

    Faccia a faccia solo tra Meloni e Berlusconi

    Silvio Berlusconi, in completo blu stile ‘94, è arrivato in via della Scrofa intorno alle 16.35 in auto da solo. Ad attenderlo all’interno della sede storica di Alleanza nazionale prima, poi di Fdi, Giorgia Meloni in giacca fucsia. Per Forza Italia c’era Paolo Emilio russo, giornalista dello staff di Berlusconi neo parlamentare azzurro. Fonti azzurre raccontano che all’incontro erano presenti solo i due leader. Si tratta insomma di un faccia a faccia vero e proprio, decisivo per le trattative sul futuro governo.

    I due leader fanno il punto sulle questioni più urgenti

    Fratelli d’Italia e Forza Italia “sono al lavoro per dare il più presto possibile all’Italia un governo forte, coeso e di alto profilo che si metta subito al lavoro per affrontare le urgenze. Meloni e Berlusconi hanno fatto il punto sui dossier economici più urgenti, a partire dal caro energia, tema che, tra l’altro, sarà al centro del prossimo Consiglio europeo”. Lo riferiscono fonti congiunta di Fratelli d’Italia e Forza Italia al termine dell’incontro tra Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi a via della Scrofa.

    Berlusconi: “Stiamo lavorando insieme”

    “Ho incontrato Giorgia Meloni a Roma. Stiamo lavorando insieme per dare il più presto possibile all’Italia un Governo forte, coeso e di alto profilo che sappia affrontare le urgenze sin da subito. Per questo motivo, Fratelli d’Italia e Forza Italia si presenteranno uniti, con le altre forze della coalizione, alle prossime consultazioni con il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Durante l’incontro, abbiamo fatto il punto sulle priorità che il nuovo governo dovrà affrontare, a partire dal caro energia”. Lo scrive Silvio Berlusconi, dopo l’incontro.

    LATEST POSTS