mercoledì, Novembre 30, 2022
More
    HomeArticoliARTICOLI MY PTCOME RIUTILIZZARE I FONDI DI CAFFÈ

    COME RIUTILIZZARE I FONDI DI CAFFÈ

    -

    Quando si prepara il caffè solitamente i fondi vengono buttati, ignorando il fatto che esistano diverse possibilità per riutilizzarli, e beneficiare così delle loro innumerevoli proprietà.

    Ecco i modi più utili per dare una seconda vita ai fondo di caffè.

    Fertilizzare il giardino

    La maggior parte del terreno non contiene i nutrienti essenziali necessari per una crescita ottimale delle piante. Inoltre, man mano che questesi sviluppano, tramite le radici assorbono i pochi presenti.

    Aggiungere alla terra i fondi di caffè è un’ottima idea perché contengono diversi minerali chiave come azotocalciopotassioferrofosforomagnesio e cromo, e aiutano anche ad assorbire i metalli pesanti che possono contaminare il suolo.

    Se non si ha necessità di un fertilizzante sul momento, si possono unire i fondi di caffè ad altri scarti alimentari per fare il compostaggio, un processo naturale che trasforma prodotti organici in materiale scuro che può essere conservato e usato successivamente proprio come fertilizzante.

    Respingere insetti e parassiti

    Alcuni composti presenti nel caffè come la caffeina e i diterpeni sono altamente tossici per gli insetti, quindi si possono usare i fondi per respingerli. In particolare sono efficaci nell’allontanare zanzare, moscerini della frutta e scarafaggi e altri parassiti.

    Per utilizzare questi scarti come repellenti per insetti e parassiti, è sufficiente disporli in ciotole o buttarli nel terreno vicino alle aree interessate.

    Neutralizzare gli odori

    I fondi di caffè contengono azoto, che aiuta ad assorbire ed eliminare gli odori.

    Può essere quindi utile metterne una ciotola nel frigorifero o nel congelatore per neutralizzare gli odori di alcuni cibi, oppure riempire vecchi vecchi calzini o sacchettini traspiranti per creare deodoranti per ambienti portatili da mettere in scarpiere, borsa da palestra, cassetti, auto o in qualsiasi altro luogo che potrebbe aver bisogno di un po’ di profumo naturale.

    Si possono anche tenere i fondi di caffè vicino al lavandino e usarli per strofinarsi le mani dopo aver tritato l’aglio o la cipolla e rimuovere così l’odore.

    Pulire pentole e padelle

    La consistenza ruvida dei fondi di caffè li rende ideali per strofinare utensili da cucina difficili da pulire perché incrostati, come avviene spesso per pentole e padelle. Basta cospargere i fondi direttamente sulla superficie da pulire e strofinare.

    Esfoliare la pelle

    Le particelle grossolane dei fondi di caffè agiscono come agente esfoliante e aiutano a rimuovere lo sporco e le cellule morte dalla pelle.

    Per fare uno scrub naturale mescolare i fondi con un po’ di acqua o olio di cocco e strofinarli con le mani direttamente su viso e corpo. Se uniti a una piccola quantità di miele possono anche essere usati come esfolianti per le labbra.

    LEGGI ARTICOLO COMPLETO 

    Previous article
    Next article

    LATEST POSTS

    REFLUSSO GASTROESOFAGEO

    Generalità Il reflusso gastroesofageo è un disturbo caratterizzato dalla risalita nell'esofago del contenuto acido dello stomaco. Bruciore di stomaco, acidità e rigurgito: sono i sintomi tipici del reflusso gastroesofageo. Il reflusso gastroesofageo...

    CIBO CONGELATO: SI PUÒ MANGIARE ANCHE SCADUTO?

    Introduzione Quando si conserva un prodotto alimentare nel congelatore di casa, capita di non consumarlo per tempo e di farlo scadere all'interno del freezer stesso. Se è stato...