mercoledì, Novembre 30, 2022
More
    HomeArticoliINFO SCLEROIL GIORNO PIÙ BELLO

    IL GIORNO PIÙ BELLO

    -

    Qualcuno vi dirà che è stato il giorno più bello della propria vita.

    Qualcuno, che ha avuto la gioia e il privilegio di diventare genitore, magari vi dirà che i giorni più belli magari sono due, in ex aequo al primo posto.

    Quello che posso dirvi io è che ce l’ho fatta.

    Agli occhi e alle orecchie di chi non crede nel matrimonio, o è diversamente sano e non considera questo evento come un traguardo, può sembrare strano affermare una cosa del genere, persino banale.

    Ma per me non lo è.

    Per noi con la sclerosi multipla come compagna di vita e promessa sposa non desiderata, è tutta un’altra storia.

    La notte della diagnosi mi addormentai tra le braccia della donna che sarebbe divenuta mia moglie quasi cinque anni dopo: immaginai una vita normale, ridefinendo i contorni e i confini di un nuovo concetto di normalità che mi apprestavo a imparare già dal giorno seguente.

    Cinque anni dopo quella notte sono cambiate tante cose nella mia vita.

    Una nuova consapevolezza: di me, dei limiti del mio corpo, dell’importanza delle piccole cose.

    Come sono luminosi i giorni di chi ha la sclerosi multipla quando lei decide di tacere.

    Come sono serene le notti di chi ha la sclerosi multipla quando lei sceglie di dormire.

    Per farla dormire e tacere adesso abbiamo tante strade, alcune passano da terapie sempre più efficaci e sicure, altre da una nostra rinnovata capacità di amarci e prenderci cura di noi.

    Mangiare meglio e con qualche rinuncia in più, fare attività anche quando ci sentiamo troppo stanchi, coccolare la nostra mente concedendole il giusto riposto, arrestando quel vortice di pensieri che a volte ci strappa dalla bellezza della vita, silenziando tutte quelle paure di un futuro incerto che però, oggi, non può farci del male.

    Un mese prima del matrimonio ho di nuovo contratto il Covid e pochi giorni prima la risonanza magnetica annuale aveva evidenziato una nuova lesione, sebbene molto piccola e spenta.

    LEGGI ARTICOLO COMPLETO

    LATEST POSTS

    PREVIDENZA E PENSIONI

    Introduzione La normativa vigente prevede misure previdenziali a favore dei lavoratori dipendenti, autonomi o parasubordinati che, oltre al requisito assicurativo/contributivo, abbiano una riduzione più o meno...

    PRIVACY NEL LAVORO

      Molto spesso, dopo aver ricevuto la diagnosi dai medici, le persone si chiedono se devono informare il datore di lavoro circa l’esistenza della patologia oppure se possono...

    CAREGIVER E SCLEROSI MULTIPLA

      Chi sono i caregiver? Cosa fanno? Quali difficoltà incontrano? Cosa può essere utile per svolgere questo compito? Attraverso una serie di video realizzati da AISM è possibile approfondire alcuni...

    BARRIERE ARCHITETTONICHE

    Con il termine barriere architettoniche si indicano tutti gli ostacoli (scale, porte strette, marciapiedi senza rampe) che non permettono la completa mobilità di chiunque ed in...