mercoledì, Novembre 30, 2022
More

    INDIAVOLATI!!!

    -

    Una serata da ricordare negli annali del calcio Napoli, una serata che i tifosi azzurri ricorderanno per sempre.  Mamma mia che Napoli. Un primo tempo da paura, un primo tempo sensazionale, da brividi. Gli azzurri partono fortissimo. Osimhen lanciato a rete si accentra e prende il palo da posizione defilata. Il Napoli è indemoniato e su un tiro da fuori di Zielinski c’è il mani in area. L’arbitro non ha dubbi. Dal dischetto Zielinski non sbaglia e porta il Napoli in vantaggio. Gli azzurri non si fermano e trovano il secondo penalty Osimhen si beve la difesa dei Reds e viene atterrato in area. Il Var richiama l’arbitro che al monitor assegna il rigore. Osimhen si fa però parare il tiro da Allison e poi Di Lorenzo non riesce a metterla in rete. Il Liverpool si galvanizza e inizia a giocare. Salah sbaglia tanto anche se la formazione di Klopp fa tanto possesso. La difesa è precisa e tiene tutto con gli interventi di Kim e Rrhmani. Il Napoli non si ferma e con Kvara fa impazzire il Liverpool. Anguissa inventa una bella giocata con Zielinski che con il contagiri gli ridà la palla e il camerunense infila Allison sul suo palo. Lo show non finisce anche se Osimhen è costretto ad uscire per un problema muscolare. Entra Simeone e il sogno diventa realtà. Kvara di forza e di estro costruisce l’ennesima palla gol per il Cholito che sottomisura insacca. Il secondo tempo è grande sofferenza ma il Napoli non vuole lasciare nulla al caso. Il Cholito servito al bacio gira velocemente a Zielinski che ci prova in posizione centrale con Allison che fa un miracolo ma il polacco con uno scalettò insacca. Gioia pura. Il Napoli è stanchissimo ma regge con il Liverpool che trova Diaz che il secondo tempo è il vero trascinatore dei Reds. Il Liverpool trova il gol proprio con lui che approfitta dell’errore di Di Lorenzo e trova l’angolo alle spalle di Meret. Gli azzurri accusano un po’ il colpo e il Liverpool prova a reagire chiudendo un po’ il Napoli. Spalletti cambia i laterali con Zerbin e Lozano e poi anche Elmas e Mario Rui. I minuti passano e il Maradona inizia anche con gli olè. Il Liverpool non riesce a dare più fastidio e il triplice fischio è una grande liberazione. Napoli spettacolare, Napoli indemoniato, Napoli solo da applausi che conquista una vittoria storica.

    Francesco Molaro

    LATEST POSTS