mercoledì, Dicembre 7, 2022
More
    HomeArticoli7COLLILA CIRINNÀ: “VA BENE, CI HO RIPENSATO, ACCETTO IL COLLEGIO. MA SOLO...

    LA CIRINNÀ: “VA BENE, CI HO RIPENSATO, ACCETTO IL COLLEGIO. MA SOLO PER SALVARE L’ITALIA DAI FASCISTI”…

    -

    La Cirinnà ci ripensa. “Penso che sarà una battaglia difficile, complicata ma che forse vale la pena di fare, per salvare l’Italia dall’oscurantismo e dai fascisti. E nonostante tutti gli errori fatti, credo che valga ancora la pena votare Pd. Essere rieletti al collegio di Roma 4 sarà una battaglia difficilissima. Farò la mia battaglia e lo faccio perché tantissime persone mi hanno chiesto di ripensarci”. Lo ha detto la senatrice del Pd, Monica Cirinnà, annunciando nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Madama che ha accettato la candidatura proposta dal partito e per la quale ieri aveva duramente protestato. E oggi si sfoga. “Siamo di fronte a una gestione pessima sia degli accordi, che delle liste, e della gestione delle candidature a dir poco pessima.

    Cirinnà: le candidature Pd gestite in maniera pessima

    Ci troviamo con degli alleati che ora sono diventati nemici, insieme a degli alleati che poco portano in termini di valore aggiunto al centrosinistra. Sono stata presa a schiaffi, ci sono rimasta molto male”. Lo ha detto ancora la Cirinnà .”Qualcuno – ha proseguito la senatrice del Pd – ora scriverà che la Cirinnà ci ha ripensato… ma il mio non è un ripensamento dettato dall’interesse. E’ un ripensamento dettato dall’amore e dal rispetto per tanta gente che ancora crede in me. Vinceremo tutti insieme o perderemo tutti insieme. Ho passato una bruttissima notte, nella quale mi sono detta che preferisco uscire con dignità e combattere come l’ultimo dei gladiatori. Questo credo sia l’unico modo per non sottrarmi alle mie responsabilità.

    “Le persone mi hanno riempito di messaggi”

    Ossia, continuare l’impegno verso i malati terminali, le persone Lgbt, i bambini delle famiglie arcobaleno o verso chi è detenuto, magari in un posto orrendo come Regina Coeli. Il Pd deve continuare a occuparsi dei diritti e lo deve continuare a farlo come una grande comunità di persone”. “Qualcuno – aveva affermato la senatrice Pd, poco prima di annunciare che invece avrebbe accettato la candidatura proposta dalla direzione – potrà commentare in vari modi. La Cirinnà è una codarda, scappa perché non le hanno dato il seggio sicuro, perché deve combattere a Ostia e non ha il paracadute del proporzionale. Il partito poteva proteggermi ma non lo ha fatto. Letta chiacchiera sugli occhi della tigre. Va bene sono pronta a tirare fuori gli occhi di tigre ma lo faccio solo per le tantissime persone che ieri notte mi hanno riempito di messaggi”.

    Solo il Pd può fermare Meloni e Salvini

    Lo faccio – ha aggiunto – perché rimango convinta che solo il Pd può fermare la destra, fermare Meloni e Salvini e evitare che l’Italia si trasformi nella Polonia o nell’Ungheria. Lo faccio con ansia. Per nessuno di noi è bello fare un salto nel buio ma lo faccio per dimostrare che in Parlamento ci si può tornare solo se si ha il coraggio di lottare e anche se non mi verrà riconosciuto dal mio partito, non fa niente. L’importante è che sia la gente a ricordarselo. Se avere gli occhi di tigre vuol dire questo, allora io non abbandonerò chi si sente solo. La solitudine è un male bruttissimo e io penso che il Pd possa farcela, anche davanti a sondaggi complicati e difficili.

    Federico Blasi

    LATEST POSTS

    GASPARRI: FORZA ITALIA APRIRÀ LA CAMPAGNA ELETTORALE VENERDÌ 16 DICEMBRE ALL’HOTEL ERGIFE DI ROMA

    Il senatore Gasparri annuncia l’apertura della campagna elettorale azzurra. “Venerdì 16 dicembre terremo a Roma all’hotel Ergife, dalle ore 17, una manifestazione di Forza Italia per...

    Follow us

    FansLike
    FollowersFollow
    FollowersFollow

    Most Popular

    spot_img