giovedì, Dicembre 1, 2022
More
    HomeSclero AzzurroTUTTO NAPOLI NETNAPOLI-EMPOLI 2-0, LE PAGELLE: C'È SEMPRE LO ZAMPINO DI OSIMHEN , 94'...

    NAPOLI-EMPOLI 2-0, LE PAGELLE: C’È SEMPRE LO ZAMPINO DI OSIMHEN , 94′ AD UNA PORTA E SOLITA SUPER-PANCHINA

    -

    Meret 6,5 – Mai seriamente impegnato se non nel recupero, a risultato acquisito, mettendoci il piedone.. Qualche uscita, poi riceve poca pressione nella prima costruzione e poco altro.

    Di Lorenzo 6,5 – Una spinta costante sulla destra. C’è da scardinare l’Empoli e gli spazi li trovano quasi unicamente lui e Politano nel primo tempo, combinando bene tra loro o sfruttando gli scambi con Anguissa. Nella ripresa con maggiori spazi, soprattutto dopo il gol, sfonda con grande impeto.

    Ostigard 6 – Fa buona guardia sulle palle alte, più che altro è impegnato nel velocizzare il giro palla ed in uno dei pochi interventi rimedia il giallo che un po’ lo condiziona.

    Kim 6,5 – Spezza diverse transizioni dell’Empoli e spesso esce alle spalle di Mario Rui. Non cala mai d’applicazione e prova a trovare la verticale quando l’Empoli ha la forza di chiudere tutti gli spazi per quasi un’ora di gioco.

    Mario Rui 6,5 – Costretto a giocare 84 palloni per lo sviluppo del gioco, con l’Empoli che concede quasi esclusivamente gli esterni. Qualche buon pallone al centro, ma è lucido quando gioca corto e manda dentro i compagni.

    Anguissa 6,5 – Sembra in debito d’ossigeno, forse lo è, ma quando c’è da accelerare si propone spesso esternamente e arriva sul fondo di prepotenza. Nel finale vince tanti duelli e resta applicato fino al 94′.

    Lobotka 6,5 – Sbaglia un passaggio ed è praticamente una notizia. Fa andare a vuoto la pressione dell’Empoli che alla lunga crolla dal punto di vista fisica e quando si aprono gli spazi inizia anche ad infilarsi a mille all’ora creando transizioni importanti (dall’89 Demme sv)

    Ndombele 6,5 – Il più brillante sin dai primi minuti. Gioca di prima, supera spesso l’uomo e fa partire le azioni più pericolose. Nella lotta non si tira indietro, poi cala un po’ alla distanza e Spalletti subito interviene (dal 64′ Zielinski 6,5 – Qualche intuizione, anche diversi errori, poi fa girare palla e partecipa all’assedio con un uomo ed un gol in più e firma il 2-0 con un gran gol di prima intenzione)

    Politano 6 – Nel primo tempo si gioca molto dal suo lato e combina bene con Di Lorenzo, ma manca un po’ al tiro o nell’ultimo passaggio. Spende tantissimo, costringe agli straordinari Parisi e Bandinelli e la sostituzione solita con Lozano è inevitabile, ma semina anche per il compagno (dal 64′ Lozano 7 – Entra e sfonda subito sulla destra, sfruttando anche la stanchezza ed i cartellini della fascia dell’Empoli, poi concretizza in qualche modo dal dischetto ed infine pennella l’assist per il raddoppio di Zielinski e costringe Luperto al secondo giallo)

    Osimhen 7 – La decide ancora lui, nel momento chiave,anticipando l’avversario e conquistandosi il calcetto che vale il rigore. Fino a quel momento non demerita, dannandosi spesso in mezzo a tre e talvolta saltando talmente in alto da non riuscire a schiacciarla al meglio (dall’89’ Simeone sv)

    Raspadori 6 – Un paio di conclusioni senza fortuna, ma per il resto dà poca presenza in area pur stringendo spesso verso Osimhen. La partita penalizza chiaramente le sue caratteristiche, ma poteva far meglio anche tecnicamente in alcune circostanze (dal 64′ Elmas 6,5 – Un altro ingresso positivo, giocando per la squadra senza strafare e poi partecipando al grande giro-palla a risultato acquisito)

    LATEST POSTS