domenica, Novembre 27, 2022
More
    HomeSclero AzzurroTUTTO NAPOLI NETNAPOLI-GIRONA 3-1, LE PAGELLE: LOZANO IL PIÙ VIVACE, ANGUISSA AL TOP, LOBOTKA...

    NAPOLI-GIRONA 3-1, LE PAGELLE: LOZANO IL PIÙ VIVACE, ANGUISSA AL TOP, LOBOTKA NON ANCORA. IMPATTO ZERBIN-PETAGNA!

    -

    Meret 6 – Chiamato in causa solo nel giro-palla fino all’azione del gol: non semplice leggere il taglio che doveva coprire la difesa, poi il tocco sotto misura lo mette fuorigioco. Ingiusto stavolta dargli particolari colpe

    Di Lorenzo 6 – Non molto coinvolto, si limita comunque ad un lavoro importante in uscita e soprattutto nell’essere aggressivo sui ribaltamenti del Giurona (dal 70′ Zanoli sv)

    Rrahmani 6,5 – Quando sollecitato si fa trovare pronto con un paio di ottime chiusure, un lavoro extra anche sul gioco aereo su qualche pallone insidioso. Una garanzia, già in forma campionato (dal 70′ Ostigard sv)

    Kim 6 – Grande padronanza in uscita sulla pressione alta furiosa del Getafe. Macchia la sua prova con un posizionamento non perfetto sull’imbucata che porta al gol, tenendo in gioco l’avversario e chiedendo un fuorigioco che non c’è (dal 70′ Juan Jesus sv)

    Mario Rui 6 – Tiene la posizione senza strafare, insolitamente, accompagna meno del solito perché viene coinvolto anche meno ma non demerita e dà qualità soprattutto  in uscita (dal 70′ Olivera sv)

    Anguissa 7 – Ecco il giocatore che ha fatto impazzire tutti la scorsa stagione. In crescita fisica e quindi inizia a sdoppiarsi in entrambe le fasi, sopperendo anche a qualche difficoltà dei compagni nei ripiegamenti (dal 70′ Zielinski sv)

    Lobotka 6 – Non rinuncia a ‘difendere’ in avanti nelle transizioni negativa, porta a casa qualche recupero ma anche diverse infilate. Deve crescere ancora come condizione e di conseguenza aggressività per tornare quello delle versioni migliori (dal 70′ Demme sv)

    Fabian 6,5 – Sblocca tante azioni evitando un giro-palla troppo lento. Non manca qualche errore, ma le migliori intuizioni sono le sue. Appena può calibra il mancino ma non trova il gol (dal 70′ Elmas sv)

    Politano sv – Un paio di scatti prima di alzare bandiera bianca per un problema probabilmente muscolare (dal 24′ Kvaratskhelia 7 – Differenza notevole rispetto agli altri esterni sul piano qualitativo: fantastico il controllo volante portandoselo sul sinistro e sfiorando il gol, i dribbling al limite dell’area sono ormai una costante, poi sterza in un fazzoletto e si procura e segna il rigore del tris)

    Osimhen 6 – Non una prova indimenticabile. Stavolta ha più occasioni, ma non concretizza: un paio di buone conclusioni trovano il portiere, poi scheggia solo la traversa su un cross di Lozano su cui bada più alla potenza che alla precisione (dal 70′ Petagna 6,5 – Lega di più il gioco, agendo spalle alla porta, poi alla prima vera palla verso la porta trova l’angolino lontano siglando anche un bel gol)

    Lozano 7 – Inizia a sinistra, ma poi fa meglio a destra: spinta costante ed è il migliore della formazione titolare per oltre un’ora. Propizia l’autogol dell’ex Lopez, continua a riversare palloni al centro e poi nella ripresa serve un. cross perfetto che Osimhen non schiaccia in porta (dal 70′ Zerbin 6,5 – Che bell’impatto da esterno alto, seppur a destra. Spinge spesso la transizione, poi mostra anche crescita nella sensibilità del tocco dosando bene l’assist per Petagna che può puntare la porta)

    LATEST POSTS