mercoledì, Dicembre 7, 2022
More
    HomeArticoliARTICOLI MY PTPLANTARI: BENEFICI E COME SCEGLIERLI

    PLANTARI: BENEFICI E COME SCEGLIERLI

    -

    Introduzione

    Il plantare ortopedico, ossia quel presidio medico-sanitario in grado di modificare i processi articolari del piede al fine di avere un riequilibrio morfo-strutturale dell’arto durante l’appoggio e la propulsione, sia in statica che in dinamica, interessa la salute del piede, ma anche una serie di disturbi correlati.

    Si tratta di dispositivo correttivo che aiuta ad equilibrare il carico del peso corporeo in caso di movimento, e che viene inserito all’interno della scarpa, e ha come funzionalità primaria quella di favorire la salute del piede, degli arti e del comfort nel camminare. Aiuta ad ammortizzare e calibrare meglio la distribuzione del peso corporeo quando poggia sui piedi. Il plantare è diverso per ogni singolo individuo, a seconda dei disturbi rappresentati. Se viene fatto su misura, inoltre, viene realizzato tenendo in considerazione altezza, peso, forma del piede (calco), e carico sulla pianta del piede.

    Prima di utilizzare un plantare ortopedico -standard e ancor più personalizzato – è necessario rivolgersi ad uno specialista in ortopedia o ad un podologo professionista, che saprà indicare quale tipologia di plantare è maggiormente indicato per ogni singolo caso. Il dispositivo viene maggiormente utilizzato a scopo correttivo in presenza di difetti del piede, punti di appoggio dolorosi, disequilibri statici o dinamici del piede, difetti posturali.

     

    LEGGI ARTICOLO COMPLETO

    LATEST POSTS

    ERNIA IATALE: DIAGNOSI E CURA

    Diagnosi Un'ernia iatale può essere facilmente diagnosticata con una radiografia del tratto digerente superiore o con l'endoscopia. La radiografia si avvale di un mezzo di contrasto a base di bario che...

    SISTEMA NERVOSO: COS’È? FUNZIONI, COMPONENTI PRINCIPALI E TIPI

    Che cos'è il sistema nervoso e a cosa serve In biologia, col termine sistema nervoso (SN) si intente una parte altamente complessa degli animali che coordina...

    REFLUSSO GASTROESOFAGEO

    Generalità Il reflusso gastroesofageo è un disturbo caratterizzato dalla risalita nell'esofago del contenuto acido dello stomaco. Bruciore di stomaco, acidità e rigurgito: sono i sintomi tipici del reflusso gastroesofageo. Il reflusso gastroesofageo...

    CIBO CONGELATO: SI PUÒ MANGIARE ANCHE SCADUTO?

    Introduzione Quando si conserva un prodotto alimentare nel congelatore di casa, capita di non consumarlo per tempo e di farlo scadere all'interno del freezer stesso. Se è stato...

    Follow us

    FansLike
    FollowersFollow
    FollowersFollow

    Most Popular

    spot_img