giovedì, Dicembre 1, 2022
More
    HomeArticoliARTICOLI MY PTRIMUGINIO PATOLOGICO: CAUSE, E SINTOMI

    RIMUGINIO PATOLOGICO: CAUSE, E SINTOMI

    -

    Introduzione

    Quando un pensiero negativo si presenta con costanza, lucidità analitica in maniera perseverante, si parla di rimuginio patologico. Il perché volontariamente si rinnovino immagini spiacevoli, che suscitano disagio e rancore, ha differenti risposte e scopi. In generale, ch ne soffre e lo mette in atto, pensa esistano specifiche metacredenze che renderebbero utile adottare tale pensiero negativo per risolvere certi problemi o affrontare determinate situazioni della vita. Il termine volontario, come dimostrato da diverse ricerche, risulterebbe tuttavia improprio, in quanto sarebbe fuori dal proprio controllo, e si manifesterebbe in maniera automatica e perseverante.

    I processi di autoregolazione, infatti, sarebbero ostadcolati proprio da esso, lontani dai passaggi mentali di elaborazione e adattamento. L’attenzione è tutta focalizzata su tematiche o problematiche ormai passate ma rievocate e ancora presenti proprio in funzione del rimuginio che incrementa stati d’ansia, sensazioni dolore e favorisce l’insorgenza di disturbi psicologici della personalità.

     

    Tipi di rimuginio ansioso

    Le conseguenze del rimuginio patologico sono molteplici. Tra esse, si evidenziano:

    • ostacolo nella normale vita sociale
    • disturbi comportamentali
    • paralisi di pensiero e di adozione di soluzioni efficaci: si resta inerti e inetti nei confronti della vita
    • aumenta la distrazione;
    • peggioramento delle risorse cognitive;
    • aumento dei livelli di stress
    • riduzione de l’autocontrollo
    • scatti d’ira
    • impulsività
    • atteggiamenti rabbiosi

     

    Esistono differenti tipologie di pensiero ripetitivo negativo.

    • Rimuginio ansioso si manifesta con pensieri automatici negativi che derivano da situazioni passate ma trasposte al presente e talvolta orientate al futuro. Si pensa costantemente a ciò che potrebbe accadere di brutti, a scenari negativi ed apocalittici, senza che ce ne sia reale motivo. Ci si strugge a pensare a come poter affrontare tali situazioni. In questo modo si verifica un incremento dei livelli di allarme, ansia e incertezza.
    • Rimuginio desiderante si manifesta immaginando potetici scenari, azioni o situazioni desiderabili ma che non si vorrebbe mettere in atto come fare uso di droghe, bere a dismisura, fumare anche se si è smesso di fumare, mangiare cibi grassi e calorici quando si è a dieta, ma anche tradire il proprio partner. In questo caso, oltre ad aumentare i livelli di stress e ansia, si favoriscono le dipendenze patologiche.
    • Ruminazione depressiva si riferisce al pensiero ossessivo e costante di eventi o situazioni spiacevoli o dolorosi accaduti in in passato o attualmente presenti, compresi dolori fisici che si ripresentano come somatizzati. Essi peggiorano gli stati depressivi.

    LEGGI ARTICOLO COMPLETO

    LATEST POSTS

    REFLUSSO GASTROESOFAGEO

    Generalità Il reflusso gastroesofageo è un disturbo caratterizzato dalla risalita nell'esofago del contenuto acido dello stomaco. Bruciore di stomaco, acidità e rigurgito: sono i sintomi tipici del reflusso gastroesofageo. Il reflusso gastroesofageo...

    CIBO CONGELATO: SI PUÒ MANGIARE ANCHE SCADUTO?

    Introduzione Quando si conserva un prodotto alimentare nel congelatore di casa, capita di non consumarlo per tempo e di farlo scadere all'interno del freezer stesso. Se è stato...

    GINNASTICA POSTURALE T.I.B.: IL POTERE DEL RILASSAMENTO

    A cura del Dott. Giovanni Chetta Il potere del rilassamento Nel cervello vi è un'intensa attività elettrica. Fu il dottor Hans Berger che per primo, nel 1929,...