sabato, Luglio 20, 2024

Top 5 This Week

spot_img

Related Posts

Sclerosi Multipla e Caldo: Un Binomio Scomodo

L’afa estiva può rappresentare una vera sfida per chi convive con la sclerosi multipla (SM). Il caldo, infatti, tende ad accentuare i sintomi della malattia, causando un peggioramento temporaneo delle condizioni fisiche.

Nonostante le cause precise non siano ancora del tutto chiare, si ritiene che l’aumento della temperatura corporea interferisca con la trasmissione degli impulsi nervosi, già compromessa dalla SM. Questo può portare ad un’intensificazione di sintomi quali:

  • Fatica: La stanchezza, già comune tra chi ha la SM, può diventare debilitante con il caldo.
  • Debolezza muscolare: I muscoli possono affaticarsi più rapidamente, rendendo difficili anche le attività quotidiane.
  • Problemi di equilibrio e coordinazione: Il caldo può peggiorare questi sintomi, aumentando il rischio di cadute.
  • Disturbi visivi: La visione offuscata o doppia può intensificarsi con l’aumento della temperatura.
  • Sensibilità al caldo: Molte persone con SM sperimentano un’aumentata sensibilità al calore, percependo temperature elevate anche quando non lo sono.

Fortunatamente, esistono diverse strategie per affrontare il caldo e minimizzare il suo impatto sulla SM:

  • Mantenere una temperatura corporea fresca: Indossare abiti leggeri e traspiranti, fare docce o bagni tiepidi, utilizzare ventilatori o condizionatori, applicare impacchi freddi su polsi e nuca, e bere molta acqua fresca possono aiutare.
  • Evitare l’esposizione diretta al sole: Soprattutto nelle ore più calde, è preferibile rimanere in luoghi freschi e ombreggiati.
  • Ridurre l’attività fisica intensa: Durante le giornate più calde, è consigliabile evitare sforzi eccessivi e prediligere attività più leggere.
  • Pianificare le attività: Organizzare le attività più impegnative nelle ore più fresche della giornata può aiutare a gestire meglio la fatica.
  • Parlare con il proprio medico: Se i sintomi peggiorano notevolmente con il caldo, è importante consultare il proprio medico per valutare eventuali aggiustamenti terapeutici.

Ricordate: Il caldo può essere un ostacolo, ma con le giuste precauzioni è possibile godersi l’estate anche con la sclerosi multipla.

Popular Articles

Vai alla barra degli strumenti