mercoledì, Novembre 30, 2022
More
    HomeArticoliINFO SCLEROSCLEROSI MULTIPLA PEDIATRICA E ALTRE MALATTIE DEMIELINIZZANTI NELL'INFANZIA

    SCLEROSI MULTIPLA PEDIATRICA E ALTRE MALATTIE DEMIELINIZZANTI NELL’INFANZIA

    -

    Definizione ed epidemiologia della sclerosi multipla pediatrica

    La definizione di sclerosi multipla nel bambino e nell’adolescente non differisce sostanzialmente da quella dell’adulto, si tratta della stessa malattia di origine infiammatoria, che colpisce il Sistema Nervoso Centrale, genera demielinizzazione ed è innescata da un processo immunopatologico che vede la compartecipazione di vari fattori tra cui la predisposizione genetica e fattori di tipo ambientale. L’unica differenza è che nei soggetti più giovani la malattia si sviluppa in un sistema immunitario e in un sistema nervoso più “immaturi” rispetto all’adulto pertanto la malattia ha un carattere più infiammatorio ma anche una maggiore capacità di compensazione e di riparazione del danno.

    Si definisce sclerosi multipla pediatrica quando insorge prima dei 18 anni: quando compare sotto i 12 anni la malattia colpisce allo stesso modo il genere femminile e quello maschile, mentre dopo la pubertà e nell’adulto la frequenza è doppia delle donne rispetto agli uomini. Inoltre in età pediatrica, le forme progressive sono rarissime mentre predomina una forma recidivante-remittente spesso caratterizzata da ricadute molto più frequenti rispetto a quanto accade nella sclerosi multipla all’età adulta.

    Per quanto riguarda i dati epidemiologici vari studi affermano che dal 3 al 10% delle persone con sclerosi multipla ha un esordio in età pediatrica (prima dei 16 o dei 18 anni, a seconda del limite superiore con cui i diversi Paesi stabiliscono il termine dell’età pediatrica) e solo l’1% sotto i 10 anni di età. Nel dettaglio, gli studi svolti negli ultimi 13 anni attestano mediamente da 0.6 casi di SM pediatrica ogni 100.000 abitanti fino ad arrivare a 2.85 casi ogni 100.000 persone nelle aree ad alto rischio come la  Sardegna.

    LEGGI ARTICOLO COMPLETO

    LATEST POSTS

    PREVIDENZA E PENSIONI

    Introduzione La normativa vigente prevede misure previdenziali a favore dei lavoratori dipendenti, autonomi o parasubordinati che, oltre al requisito assicurativo/contributivo, abbiano una riduzione più o meno...

    PRIVACY NEL LAVORO

      Molto spesso, dopo aver ricevuto la diagnosi dai medici, le persone si chiedono se devono informare il datore di lavoro circa l’esistenza della patologia oppure se possono...

    CAREGIVER E SCLEROSI MULTIPLA

      Chi sono i caregiver? Cosa fanno? Quali difficoltà incontrano? Cosa può essere utile per svolgere questo compito? Attraverso una serie di video realizzati da AISM è possibile approfondire alcuni...