giovedì, Dicembre 1, 2022
More
    HomeSclero AzzurroSI GONFIA LA RETEUN’ALTRA NOTTE DA LEONI: NAPOLI, IL PASS PER GLI OTTAVI È TUO...

    UN’ALTRA NOTTE DA LEONI: NAPOLI, IL PASS PER GLI OTTAVI È TUO LE PAGELLE

    -

    La squadra di Spalletti continua a viaggiare su ritmi sensazionali. Nove vittorie consecutive tra campionato ed Europa, il tutto grazie a eccellenti dati statistici offensivi e difensivi.

    Un’altra notte da leoni: Napoli, il pass per gli ottavi è tuo LE PAGELLE

    L’oro di Napoli. Con quella del Maradona, sono 9 le vittorie consecutive dal gruppo Spalletti in tutte le competizioni, un primato per il club: Lazio, Liverpool, Spezia, Rangers, Milan, Toro, Cremonese ed Ajax due volte. Considerando anche il calendario prima del successo in casa di Sarri, i partenopei hanno raccolto 8 punti in 4 giornate di A, frutto di due vittorie e due pareggi, risultati che rendono questo team al momento imbattuto. Giocano leggeri e si divertono, il Napoli è una squadra forte. Punto. E gli ottavi di Champions League sono un affare “semplice”, si conferma in uno stato di forma incredibile, vince contro l’Ajax anche in questo ritorno con il Diego Armando Maradona a festeggiare il passaggio del turno. Olandesi che escono con le ossa rotte e dieci gol subiti dagli azzurri tra andata e ritorno.

    Padroni di casa che ritornano negli spogliatoi in vantaggio di due reti, in gol Lozano e Raspadori grazie a due assist fantastici: prima Zielinski con un pallone a scavalcare tutta la difesa, poi Kvaratskhelia (ancora MVP di giornata) dopo una travolgente azione sulla sinistra. Il Napoli abbassa la tensione in avvio di ripresa ed incassa il goal di Klaassen, ma il rigore di Kvara – successivo al rientro in campo di Osimhen – riporta il match su binari favorevoli agli uomini di Spalletti, vicini al poker con Lozano. L’orgoglio olandese proprio non ci sta a subire ancora, e accorcia le distanze nuovamente con un penalty di Bergwijn. Osimhen si divora il 4-2, a due passi dalla porta salvo poi chiudere i giochi a ridosso del 90′ su disastroso disimpegno del duo Blind-Pasveer. Il Napoli suona la nona e vola agli ottavi con 180′ d’anticipo, Ajax fermo a 3 punti.

    TOP

    KVARA 8.5: L’impatto visivo è stato devastante, ma anche i numeri confermano la potenza dello tsunami Kvaratskhelia. Che giocatore…

    LOBOTKA 8: la voce del padrone. Scruta l’avversario, poi accende la luce, è abbagliante per i lancieri, di riferimento per i compagni. Un gigante.

    OLIVERA 7.5: di fisico, di testa, di piede, fa passare poco o niente. Impressiona, perché è efficace tanto sull’uomo sia quando blocca le traiettorie di passaggio. E fa paura quando va in progressione…

    ZIELINSKI 7.5: veloce, forte nei duelli corpo a corpo, disciplinato in fase difensiva, tecnico nel passaggio, nel tiro e nel dribbling. Sarà finalmente il suo anno?

    LOZANO 7.5: riecco il vero Chucky: il gol che apre il match, ma anche tante occasioni oltre a quella e un continuo scattare in profondità che dà tanto fastidio all’Ajax.

    BONUS 

    OSIMHEN 7: qualche imprecisione, prima del gol, nelle conclusioni. Poi però la specialità della casa: il guizzo in profondità, la fame, l’urlo liberatorio. Bentornato Victor.

    FLOP

    Timber 4: Denuncia impietosa per i suoi 21 anni. Tra andata e ritorno risulta irritante ed ingenuo…

    Bassey 4: uomo di lotta, ma il fisico non basta contro tanta qualità azzurri: inseguimenti scomposti, sul breve Lozano gli scappa via quando vuole. E gli viene il mal di testa.

    Sanchez 4: sicuramente non vorrà sentir parlare di Napoli per i prossimi anni… Pochi giri di lancette e si capisce che serata angosciante sarà: dovrebbe tampinare Zielinski, ma il polacco gli scombina il radar.

    TABELLINO 

    NAPOLI (4-3-3): Meret 6, Di Lorenzo 6.5, Kim 6, Juan Jesus 5.5, Olivera 7.5; Anguissa 6 (4′ st Ndombélé 6.5), Lobotka 7.5, Zielinski 7.5 (44′ st Gaetano NG); Lozano 7.5 (32′ st Politano NG), Raspadori 7 (5′ st Osimhen 7), Kvaratskhelia 8.5 (32′ st Elmas NG). All. Spalletti 8

    AJAX (4-3-3): Pasveer 5; Sanchez 4 (20′ st Baas 4.5), Timber 4, Blind 5, Bassey 4; Klaassen 6, Alvarez 5, Taylor 6 (20′ st Grillitsch 5.5); Berghuis 5.5 (39′ st Conceiçao NG), Kudus 5 (20′ st Brobbey 6), Bergwijn 6 (39′ st Ocampos NG). All. Schreuder 5.

    Andrea Fiorentino

    LATEST POSTS