GRAVIDANZA E SCLEROSI MULTIPLA

Date:

La sclerosi multipla è più frequente nel sesso femminile e di solito viene diagnosticata in giovane età. Per questo è naturale che molte donne si interroghino sulla scelta di avere figli. Spesso, al momento della diagnosi, le domande riguardano proprio gli eventuali effetti della malattia sul diventare madre. Fortunatamente, gli studi intrapresi nel corso degli ultimi decenni forniscono le risposte ad alcune di queste domande.

Sclerosi multipla e fertilità

La SM non compromette la fertilità. È però importante essere informati sugli effetti delle terapie per la SM che possono influire su di essa.

L’effetto della gravidanza sulla SM

La gravidanza non modifica l’andamento a lungo termine della malattia. Durante la gravidanza le donne hanno  abitualmente meno ricadute, in particolare nel corso del secondo e del terzo trimestre. Nel caso in cui invece si
verifichino, per le ricadute lievi potrebbe non essere necessario alcun trattamento, mentre per quelle più gravi potrebbe esserci bisogno di un trattamento con farmaci steroidei.

farmaci che modificano l’andamento della malattia (immunomodulanti e immunosoppressori) oggi disponibili non hanno l’approvazione per essere utilizzati durante la gravidanza: è fondamentale quindi che le donne che stanno prendendo in considerazione una gravidanza si confrontino con il proprio neurologo per valutare l’eventuale sospensione della terapia prima di programmare il concepimento. Una donna con sclerosi multipla dovrebbe esaminare insieme a proprio neurologo o ginecologo anche eventuali altri farmaci, compresi i sintomatici, al fine di individuare quelli sicuri in gravidanza e durante l’allattamento.

LEGGI ARTICOLO COMPLETO

Share post:

Popular

More like this
Related

FARMABOOK

...

Renato Zero, dolore socia...

«Non molto...

Mangiare fuori costa semp...

I rincari ...

IL CAMPIONATO NON E’ ANCO...

Quotidiani...
Resize text-+=
AI Chatbot Avatar
Vai alla barra degli strumenti