mercoledì, Aprile 17, 2024
TESTATA GIORNALISTICA ONLINE. AUT. 18 DEL 19/07/2023 DEL TRIBUNALE DI NAPOLI. TUTTI I DIRITTI RISERVATI ©
/ month
placeholder text

#fottilasclerosi

Top 5 This Week

spot_img

Related Posts

Julius Evola: Vita e Pensiero Tradizionalista

Julius Evola, nato a Roma il 19 maggio 1898 e scomparso nel 11 giugno 1974, è stato una figura emblematica e controversa del panorama culturale e filosofico del XX secolo. Inizialmente avvicinatosi all’arte come pittore e poeta, si immerse ben presto in correnti filosofiche e spirituali che spaziavano dall’occultismo al misticismo, sviluppando un corpus di lavoro che avrebbe segnato profondamente il pensiero esoterico e tradizionalista.

La visione di Evola era caratterizzata da una forte critica nei confronti della modernità, che egli percepiva come un’era di profondo declino spirituale e culturale. Era influenzato notevolmente da concetti ciclici del tempo, trovando ispirazione in tradizioni antiche e orientali, come l’Induismo, e teorizzava un’età d’oro dell’umanità — una sorta di paradiso perduto dove i principi di un Ordine trascendente erano visibili e praticati. Con il passare dei secoli, secondo Evola, l’umanità si era progressivamente allontanata da questa purezza originaria, entrando in una fase di completa decadenza.

Evola sosteneva che, nel mezzo della crisi della modernità, solo “l’uomo differenziato” — un essere che incarnava i principi della Tradizione — poteva aspirare a un’esistenza superiore, non influenzata dal caos e dalla disgregazione del suo tempo. La sua figura di uomo differenziato era quella di un individuo che, attraverso la disciplina spirituale e un processo di ascensione interiore, poteva elevare sé stesso al di là delle mediocrità della società contemporanea.

La sua opera, tuttavia, è stata oggetto di numerose controversie, specialmente a causa delle sue simpatie per certi aspetti del fascismo e delle sue posizioni spesso criticate come elitiste e antiegualitarie. Nonostante le polemiche, l’influenza di Evola è diffusa in numerosi ambiti, dalla filosofia alla politica, dall’esoterismo alla cultura contemporanea, e il suo pensiero continua a essere oggetto di studio e discussione.

In conclusione, Julius Evola è stato un personaggio che ha destato interesse e dibattito, una figura complessa le cui opere continuano a essere un punto di riferimento per coloro che cercano una comprensione più profonda dei principi che stanno al di là del visibile e del temporaneo.

Popular Articles

Vai alla barra degli strumenti