lunedì, Aprile 15, 2024
TESTATA GIORNALISTICA ONLINE. AUT. 18 DEL 19/07/2023 DEL TRIBUNALE DI NAPOLI. TUTTI I DIRITTI RISERVATI ©
/ month
placeholder text

#fottilasclerosi

Top 5 This Week

spot_img

Related Posts

La Visione di Jim Morrison

La Poetica Ribellione dei Doors

Nella vasta storia della musica rock, poche band sono state tanto carismatiche e influenti quanto i Doors. Emergenti dal fermento culturale di Los Angeles nel 1965, questo quartetto musicale ha creato un’eredità duratura, ancorata dalla presenza scenica e lirica del loro frontman, Jim Morrison.

Con l’appellativo di “Re Lucertola”, Morrison era più di un semplice cantante; era un poeta visionario, una figura magnetica che catturava l’attenzione di chiunque lo guardasse o lo ascoltasse.

Il nucleo dei Doors era composto da Morrison, con Ray Manzarek al piano e alle tastiere, Robby Krieger alla chitarra e John Densmore alla batteria. Insieme, hanno prodotto canzoni iconiche come “Break On Through”, “The End”, “Riders On The Storm”, “People Are Strange” e “L.A. Woman”.

Tuttavia, tra tutte queste gemme musicali, “Light My Fire” e “Love Her Madly” occupano un posto speciale:

Light My Fire- 1967 

“Light My Fire”: Questa canzone è un inno generazionale.

Scritta prevalentemente da Krieger, con contributi lirici di Morrison, “Light My Fire” ha scalato le classifiche nel 1967, diventando quasi immediatamente un classico.

Oltre al suo ritornello coinvolgente, la canzone riflette perfettamente l’energia e lo spirito rivoluzionario della Summer of Love.

Love Her Madly 1971

“Love Her Madly”: Un ritratto più maturo delle relazioni, questa traccia del 1971, anch’essa scritta da Krieger, racconta la storia di un amore tumultuoso.

Mentre la nazione si stava evolvendo, lasciandosi alle spalle l’ottimismo degli anni ’60, “Love Her Madly” ha catturato le sfumature di un amore complicato in tempi complessi.

Jim Morrison ha lasciato questo mondo troppo presto, nel 1971, ma il suo retaggio, consolidato attraverso canzoni che hanno toccato l’anima di intere generazioni, continua a vivere. I Doors, con il loro mix unico di rock, poesia e misticismo, rimarranno eternamente come uno dei pilastri della storia della musica rock.

Popular Articles

Vai alla barra degli strumenti