venerdì, Maggio 31, 2024
TESTATA GIORNALISTICA ONLINE. AUT. 18 DEL 19/07/2023 DEL TRIBUNALE DI NAPOLI. TUTTI I DIRITTI RISERVATI ©
/ month
placeholder text

#fottilasclerosi

Top 5 This Week

spot_img

Related Posts

La gentilezza rende felici

La gentilezza comportamentale ha effetti psicologici benefici non solo su chi la riceve, ma anche su chi la mette in pratica. Uno studio condotto dall’Università delle Scienze Sociali di Varsavia ha concluso che piccoli gesti come un complimento, un sorriso o una conversazione informale possono agire come lubrificante sociale e mantenere il motore della felicità in movimento.

La professoressa Olga Bialobrzeska, autrice principale dello studio, sottolinea che questi atti possono essere compiuti senza grandi sforzi o sacrifici. Si tratta di gentilezza occasionale, gesti semplici come una chiacchierata amichevole con un vicino, essere gentili con un commesso in un negozio o chiedere a un collega come sta.

Lo studio ha focalizzato l’attenzione sulla gentilezza superficiale. quella del vicino di casa per intenderci.

La ricerca dimostra che essere gentili durante le interazioni quotidiane con conoscenti, estranei o familiari può influire positivamente sull’umore. Gli atti di gentilezza diventano più naturali nel tempo, portando a sentirsi meglio.

Tuttavia, bisogna evitare la falsa gentilezza eccessiva. Essere eccessivamente gentili con qualcuno che si disprezza può danneggiare la propria salute. La gentilezza finta può esaurire emotivamente. Un esempio è rappresentato dai tele-operatori che devono essere gentili tutto il giorno, anche con clienti poco cortesi.

L’importanza dell’amabilità si estende anche al mondo online. In un’epoca in cui la polarizzazione sociale è in crescita su molte piattaforme digitali, educare le persone a esprimere le proprie opinioni in modo piacevole e rispettoso è fondamentale per evitare la difffusione di discorsi d’odio.

La gentilezza è stata esaminata anche da un punto di vista ormonale. Gli studi si concentrano sull’ossitocina, un ormone legato alla formazione di legami sociali e fiducia nelle persone. La gentilezza può attivare la liberazione di dopamina, un neurotrasmettitore che può causare sensazioni di euforia.

I risultati del più grande studio sulla gentilezza indicano che le persone gentili tendono a sperimentare maggiore benessere e soddisfazione nella vita. La personalità, più che il genere, è il fattore che maggiormente influisce sulla gentilezza. Le persone più estroverse, aperte e simpatiche sono solite essere più gentili.

un piccolo gesto come un sorriso a volte può cambiare una giornata.

Popular Articles

Vai alla barra degli strumenti