mercoledì, Aprile 17, 2024
TESTATA GIORNALISTICA ONLINE. AUT. 18 DEL 19/07/2023 DEL TRIBUNALE DI NAPOLI. TUTTI I DIRITTI RISERVATI ©
/ month
placeholder text

#fottilasclerosi

Top 5 This Week

spot_img

Related Posts

Un bacio inaudito

La polemica suscitata dal bacio sulla bocca di Luis Rubiales, presidente della Federazione Spagnola di Calcio, a Jenni Hermoso, non si è ancora placata. Nonostante le sue spiegazioni iniziali, la richiesta di dimissioni per l’atto è stata pressante, soprattutto da parte di figure politiche e rappresentanti di diversi settori.

Yolanda Díaz, vicepresidente in carica e leader di Sumar, ha richiesto la dimissioni “del signore che ha umiliato e aggredito una donna”. Ha sottolineato che le scuse di Rubiales non hanno alcun valore e ha chiesto il rispetto della legge dello sport e l’attivazione dei protocolli della federazione. si è poi congratulata con le giocatrici per il loro “buon lavoro” e per aver dato una “lezione di femminismo”. In qualità di ministra del Lavoro in carica, ha anche sottolineato che le giocatrici sono vittime di discriminazione retributiva. Ha dichiarato che i salari delle campionesse del mondo e delle donne nello sport sono sostanzialmente diversi da quelli degli uomini, denunciando la discriminazione retributiva che subiscono nello spazio così importante del calcio nel paese.

Anche altre figure politiche si sono unite alle richieste di dimissioni di Rubiales. Cristina Valido, deputata di Coalizione Canaria, ha sottolineato che ripetere certi ruoli non è accettabile in un contesto che promuove l’uguaglianza. Anna Caula, segretaria generale del Dipartimento dello Sport della Generalitat e deputata di ERC, ha definito il gesto “inammissibile” e ha richiesto le dimissioni di Rubiales. Ha aggiunto che il presidente della federazione dovrebbe essere scrupoloso nelle forme e ha affermato che il bacio è legato a una situazione di potere. Ha sottolineato che il problema non riguarda solo il calcio, ma riflette il fatto che lo sguardo verso l’uguaglianza non è ancora completo e che c’è ancora molto lavoro da fare in questo senso.

Popular Articles

Vai alla barra degli strumenti