domenica, Giugno 23, 2024

Top 5 This Week

spot_img

Related Posts

Visita medica VS il dr Google

A chi dovresti chiedere dei nuovi sintomi?

In un’era in cui l’informazione è a portata di mano, molte persone ricorrono a Internet per diagnosticarsi autonomamente. Tuttavia, è veramente sicuro e accurato affidarsi al “dott. Google” quando si tratta della propria salute?

Controllo dei sintomi:

Una ricerca online può sembrare il modo più rapido per avere risposte ai propri dubbi medici. Eppure, la validità e l’accuratezza delle informazioni reperite online non sono garantite. Uno studio ha confrontato le diagnosi fornite dai medici con quelle suggerite da più di 20 controllori dei sintomi online. Anche senza poter esaminare direttamente i pazienti, i medici hanno ottenuto diagnosi corrette nel 74% dei casi. D’altro canto, i controllori dei sintomi online erano accurati solo nel 34% delle volte. Questa percentuale aumentava al 51% quando venivano fornite tre possibili diagnosi.

In un test, quando il personale di MS Focus ha inserito sintomi comuni della sclerosi multipla in diversi controllori dei sintomi, quest’ultimi raramente suggerivano la SM come possibile diagnosi, offrendo invece una gamma che variava dal comune raffreddore al cancro.

Affidabilità delle notizie sulla salute online:

Non tutte le informazioni online sono inesatte. Tuttavia, bisogna prestare attenzione alla fonte. Una revisione ha rilevato che meno della metà dei 100 articoli sulla salute più condivisi nel 2018 erano scientificamente accurati. Fortunatamente, articoli provenienti da fonti di notizie consolidate e organizzazioni sanitarie riconosciute tendevano ad essere più accurati e affidabili.

Quando ricorrere a Internet per informazioni sulla salute:

Sebbene sia tentante cercare rassicurazione online, tale strategia potrebbe avere l’effetto opposto. Uno studio del 2017 ha rivelato che il 67% delle persone che hanno cercato informazioni online non ha trovato rassicurazione, e il 33% di queste è diventato più preoccupato dopo aver effettuato la ricerca.

Pertanto, se si sperimenta un nuovo sintomo o un cambiamento in quelli esistenti, la prima tappa dovrebbe essere sempre il proprio medico o infermiere. Dopo aver discusso con un professionista sanitario, consultare fonti online affidabili può effettivamente aiutare a mettere le cose in prospettiva e a gestire la propria salute in modo più efficace.

In conclusione, mentre Internet può offrire una vasta gamma di informazioni, è essenziale avvicinarsi alle risorse online con uno spirito critico e cercare sempre la consulenza di un professionista sanitario quando si tratta della propria salute.

Popular Articles

Vai alla barra degli strumenti