mercoledì, Febbraio 21, 2024
TESTATA GIORNALISTICA ONLINE. AUT. 18 DEL 19/07/2023 DEL TRIBUNALE DI NAPOLI. TUTTI I DIRITTI RISERVATI ©
/ month
placeholder text
spot_imgspot_img

Top 5 This Week

spot_img

Related Posts

Creato un mantello dell’invisibilità

Un team di ricercatori dell’Università Donghua di Shanghai, in Cina, ha creato un dispositivo che utilizza un particolare tipo di metamateriale per nascondere gli oggetti da occhi indiscreti.

I metamateriali sono materiali artificiali che hanno proprietà fisiche che non si trovano in natura. In questo caso, il metamateriale utilizzato dal mantello dell’invisibilità è costituito da fogli trasparenti con piccole lenti cilindriche.

Quando la luce colpisce il mantello, viene deviata dalle lenti cilindriche in modo tale da farla passare attorno all’oggetto nascosto. In questo modo, l’oggetto non viene riflesso dalla luce e risulta quindi invisibile.

Il mantello dell’invisibilità di Chu Junhao e del suo team è ancora in fase di sviluppo, ma ha già dimostrato di essere efficace nel nascondere oggetti di piccole dimensioni, come una moneta o un dito. I ricercatori stanno lavorando per migliorare le prestazioni del mantello in modo da renderlo efficace anche per oggetti di dimensioni maggiori.

Questo nuovo meta materiale potrebbe avere una serie di applicazioni, sia civili che militari. In ambito civile, potrebbe essere utilizzato per scopi di sorveglianza o per proteggere le persone da attacchi. In ambito militare, potrebbe essere utilizzato per scopi tattici o per sviluppare nuove armi.

Ad esempio, potrebbe essere utilizzato da forze di polizia o militari per infiltrarsi in aree sensibili senza essere individuati. Potrebbe anche essere utilizzato da giornalisti per raccogliere informazioni senza essere scoperti.

Tuttavia, è importante notare che  non è in grado di nascondere completamente gli oggetti. In alcuni casi, è possibile rilevare la presenza di un oggetto invisibile osservando le distorsioni della luce che lo circonda. Inoltre, il mantello dell’invisibilità è efficace solo per onde elettromagnetiche di una determinata lunghezza d’onda.

Nonostante queste limitazioni, questa invenzione di Chu Junhao rappresenta un importante passo avanti nella ricerca sui metamateriali. Il dispositivo dimostra che è possibile creare metamateriali che possono essere utilizzati per nascondere gli oggetti alla vista.

Il futuro del mantello dell’invisibilità è ancora incerto. Tuttavia, il potenziale di questa tecnologia è enorme. Se i ricercatori riusciranno a superare le limitazioni attuali, si potrebbero avere un impatto significativo su una serie di settori, dalla sicurezza alla difesa.

In definitiva è un dispositivo rivoluzionario che ha il potenziale di cambiare il mondo. La tecnologia potrebbe essere utilizzata per scopi sia positivi che negativi, quindi è importante che venga sviluppata e utilizzata in modo responsabile.

Popular Articles

Vai alla barra degli strumenti