mercoledì, Febbraio 21, 2024
TESTATA GIORNALISTICA ONLINE. AUT. 18 DEL 19/07/2023 DEL TRIBUNALE DI NAPOLI. TUTTI I DIRITTI RISERVATI ©
/ month
placeholder text
spot_imgspot_img

Top 5 This Week

spot_img

Related Posts

Il Napoli all’inferno per un tempo risorge con Politano e Raspadori e pareggia con il Milan

E’stato un Napoli Milan double face. Una partita di spessore, dagli elevati valori tecnici ed agonistici.. Potevano perderla e vincerle entrambe ma il pareggio e’ stato il risultato giusto.. Un primo tempo, di netto dominio rossonero, grazie ad un brillante gioco sulla fascia destra con la catena Calabria Musah Pulisic, che lavora alacremente per Giraoud, autore di una doppietta.. Meret evita lo 0-3 e giunge finalmente l’intervallo..
Il Napoli applica, nel senso migliore del termine, il brocardo : “mai disperarsi prima che sia finita”. Il Napoli cambia uomimi e modulo perche’ sulla via della speranza non ci si puo’ disperare..Cambia la musica. C’e un’altra aria. E dopo 6 minuti Politano accorcia le distanze..il Milan si divora 1-3 con Theo Hernandez. Poi Raspadori su calcio di punizione realizza il goal del pareggio. Il Napoli e’ vivo ed ha la palla del sorpasso con Kvara ma Maignan para..Sarebbe stato il goal partita, ma quest’anno la Dea Fortuna si e’ dimenticata di noi..

Popular Articles

Vai alla barra degli strumenti