sabato, Giugno 22, 2024

Top 5 This Week

spot_img

Related Posts

Rapuano contestatissimo

L’Inter ha vinto la Supercoppa italiana battendo il Napoli per 1-0 grazie a un gol di Lautaro Martinez all’ultimo minuto di recupero. La partita è stata molto equilibrata, ma la squadra di Simone Inzaghi è stata più cinica e ha sfruttato al meglio le occasioni che si è creata.

La vittoria dell’Inter è stata contestata da molti, soprattutto per la prestazione dell’arbitro Rapuano, che ha commesso diversi errori, soprattutto in fase disciplinare. Il Corriere dello Sport ha dato un voto di 4 a Rapuano, definendo la sua condotta “folle”.

In particolare, Rapuano è stato criticato per aver espulso Simeone per un doppio giallo, uno dei quali ritenuto ingiusto. Inoltre, l’arbitro ha perdonato due falli da ammonizione a Çalhanoglu.

Questa vittoria dell’Inter arriva in un momento difficile per il Napoli, che dovrà fare a meno di diversi giocatori importanti in vista della prossima partita di campionato contro la Lazio. Il Napoli è infatti priva di Kvaratskhelia, Simeone, Cajuste, Osimhen e Anguissa.

Nonostante le difficoltà, il Napoli ha dimostrato a Riad di essere una squadra tosta e coraggiosa. Il tecnico toscano dovrà trovare una soluzione per affrontare la Lazio in condizioni di emergenza.

“Testa al campionato, ci sono buoni spiragli”

Il Napoli ha subito una sconfitta pesante in Supercoppa italiana, ma la squadra di Walter Mazzarri non deve perdere la fiducia. Il campionato è ancora lungo e la squadra partenopea ha dimostrato di poter competere con le migliori.

Inoltre, il Napoli ha dimostrato di essere una squadra solida e compatta. La squadra di Mazzarri ha giocato con grande determinazione e ha creato diverse occasioni da gol.

Il Napoli dovrà affrontare la Lazio in condizioni di emergenza, ma la squadra partenopea ha già dimostrato di poter vincere anche in situazioni difficili. I tifosi azzurri devono continuare a credere nella squadra e sostenerla in questo momento difficile.

Luciano Auriemma

Popular Articles

Vai alla barra degli strumenti