lunedì, Aprile 15, 2024
TESTATA GIORNALISTICA ONLINE. AUT. 18 DEL 19/07/2023 DEL TRIBUNALE DI NAPOLI. TUTTI I DIRITTI RISERVATI ©
/ month
placeholder text

#fottilasclerosi

Top 5 This Week

spot_img

Related Posts

Smartwatch anti-violenza

I carabinieri hanno sperimentato per un anno uno smartwatch per segnalare casi di violenza di genere. Il dispositivo, chiamato “Mobile Angel”, è stato distribuito a 50 donne che avevano già segnalato maltrattamenti e situazioni critiche alle forze dell’ordine.

Il braccialetto è connesso allo smartphone su cui è installata un’applicazione dedicata. In caso di pericolo, la donna può premere un pulsante sull’orologio o attivare l’allarme automaticamente se il dispositivo rileva movimenti anomali. In entrambi i casi, la centrale operativa dei carabinieri viene avvisata e invia una pattuglia sul posto.

Il monitoraggio della sperimentazione ha dimostrato che lo smartwatch ha una doppia efficacia. Innanzitutto, le donne che lo indossano si sentono più sicure, sapendo che hanno un dispositivo che può aiutarle in caso di bisogno. In secondo luogo, l’arrivo tempestivo delle volanti è un deterrente per gli aggressori.

“In almeno un’occasione il dispositivo si è rivelato fondamentale per tutelare la vittima vulnerabile”, ha raccontato durante una conferenza stampa il comandante provinciale dei Carabinieri di Milano, Pierluigi Solazzo. “Proprio qui a Milano, l’attivazione dell’allarme ha consentito il tempestivo intervento di un equipaggio del Nucleo radiomobile, inducendo lo stalker ad allontanarsi repentinamente alla vista della pattuglia”.

Fondazione Vodafone, uno dei partner del progetto Mobile Angel, ha messo a disposizione anche l’applicazione “Bright Sky”, che fornisce informazioni sui diversi tipi di violenza e una mappatura dei servizi di supporto sul territorio e a livello nazionale. Su ogni pagina dell’applicazione è possibile attivare con un tocco la chiamata rapida al 112.

La sperimentazione di “Mobile Angel” è un passo importante nella lotta alla violenza di genere. Il dispositivo può aiutare a proteggere le donne che vivono situazioni di pericolo e a scoraggiare gli aggressori.

Popular Articles

Vai alla barra degli strumenti