giovedì, Luglio 18, 2024

Top 5 This Week

spot_img

Related Posts

Alexa, parliamo …

L’intelligenza artificiale entra nelle nostre case.

Arlington, USA – Alla presentazione del secondo quartier generale di Amazon, situato a pochi passi dalla capitale americana, sono state svelate diverse novità riguardanti il mondo dell’Intelligenza Artificiale e gli assistenti vocali. L’obiettivo? Rendere queste tecnologie sempre più simili agli esseri umani.

“Alexa, come stai? E il tempo oggi a Milano?” Sono solo alcune delle domande che presto potremo rivolgere al nostro assistente vocale. Durante l’evento, David Limp, vice presidente di Amazon, ha presentato una versione di Alexa molto più “umana”, che promette di rendere le interazioni più naturali e fluide.

In questo contesto, emerge una domanda: perché Alexa non può essere come ChatGPT? Daniel Rausch, Vice President Alexa e Fire TV, ha fornito una risposta chiara a Sky TG24: mentre ChatGPT è focalizzato sul web e le interazioni online, Alexa mira a diventare una vera e propria presenza nella vita domestica, effettuando azioni concrete nell’ambiente circostante.

La nuova funzionalità di Alexa, chiamata “Let’s Chat”, permetterà all’assistente di esprimersi in modo più naturale e umano, fino a formulare opinioni proprie. Sarà possibile interagire con Alexa senza dover ripetere il suo nome e potremo chiederle di compiere diverse azioni contemporaneamente, come accendere la TV e alzare le luci. Ma non solo, sfruttando le potenzialità dell’IA, potremo anche giocare con Alexa, chiedendole di creare canzoni o modificare immagini seguendo le nostre indicazioni.

Con “Let’s Chat”, Alexa diventerà anche più “consciente” delle preferenze dell’utente, memorizzando gusti e abitudini per sviluppare una relazione sempre più stretta con gli esseri umani. Tuttavia, queste innovazioni sollevano alcune preoccupazioni legate alla privacy, un tema molto caro ad Amazon. Rausch ha assicurato che la privacy degli utenti è sempre stata al centro dello sviluppo di Alexa.

Entro fine anno, “Let’s Chat” sarà attivo negli USA e, dopo una fase di test, verrà lanciato anche in altri paesi, Italia inclusa. La funzionalità sarà disponibile su tutti i dispositivi Echo.

Ma l’evento non si è limitato solo ad Alexa. Altri prodotti presentati includono l’Echo Hub, con un display touch da 8 pollici, il nuovo Echo Show 8, la seconda generazione di Fire Tv Stick 4K, eero Max 7 e la Stick Up Cam Pro, una videocamera con rilevazione di movimento 3D.

In conclusione, con queste novità Amazon si conferma come uno dei principali protagonisti nel mondo dell’Intelligenza Artificiale, offrendo soluzioni innovative per rendere la nostra vita quotidiana sempre più smart e connessa.

Popular Articles

Vai alla barra degli strumenti