domenica, Giugno 23, 2024

Top 5 This Week

spot_img

Related Posts

Il Supervissuto” e l’inedito “Gli sbagli che fai”

Il rocker di Zocca, Vasco Rossi, ha annunciato due grandi novità: la docu-serie “Vasco Rossi – Il Supervissuto”, disponibile su Netflix dal 27 settembre, e l’uscita di un brano inedito intitolato “Gli sbagli che fai”.

Vasco ha dichiarato che la sensazione di necessità di una canzone inedita è emersa durante la creazione della docu-serie, spiegando: “Io sono quello che sono grazie a tutto quello che ho fatto. E rifarei tutto quello che ho fatto in questa mia straordinaria vita spericolata e supervissuta”.

Il brano, che sarà anche la sigla della docu-serie, mette in luce una frase che Vasco considera particolarmente significativa: “Prendimi la mano e raccontami che niente è impossibile“. Questo, per Vasco, rappresenta la vera essenza di un artista, che guida il suo pubblico, mostrando loro che nulla è impossibile.

La docu-serie, che l’artista ha descritto come “un selfie lungo 5 ore”, è stata girata principalmente durante la pandemia e rappresenta un’occasione per Vasco di riflettere sui momenti salienti della sua carriera. Parlando dell’opportunità offertagli da Netflix, ha detto: “Era l’occasione per raccontare la vera storia di Vasco Rossi”.

Il viaggio attraverso la serie non solo riflette la carriera di Vasco ma anche la sua vita personale. La docu-serie segue Vasco dai suoi inizi a Zocca, fino a Los Angeles, condividendo interviste, materiali d’archivio e momenti personali.

Il cantautore ha descritto il progetto come una profonda immersione nel suo passato e presente, rivelando: “Mi ha anche permesso di passare il lungo periodo del Covid con un progetto da fare. C’era una telecamera che mi seguiva sempre, silenziosa… ‘documentosa’, mostrando tutte le sensazioni che vivevo”.

Mentre gli spettatori attendono con impazienza la docu-serie e l’inedito, è chiaro che Vasco Rossi continua a influenzare e ispirare con la sua musica e la sua storia. Come sempre, il rocker rimane un simbolo di resilienza e passione, ricordandoci che nonostante gli errori e le sfide, “niente è impossibile”.

Popular Articles

Vai alla barra degli strumenti