lunedì, Aprile 15, 2024
TESTATA GIORNALISTICA ONLINE. AUT. 18 DEL 19/07/2023 DEL TRIBUNALE DI NAPOLI. TUTTI I DIRITTI RISERVATI ©
/ month
placeholder text

#fottilasclerosi

Top 5 This Week

spot_img

Related Posts

Un insolito Sclero Azzurro tra Amore, Cinema e Champions

Mentre guardo fuori dalla finestra, un cielo plumbeo sembra riflettere lo stato d’animo che mi accompagna in questi giorni di riabilitazione. Essere costretto in casa, lontano dalle solite attività e dal ritmo frenetico della vita quotidiana, mi ha dato molto tempo per riflettere e, paradossalmente, anche per sognare.

Tra le diverse distrazioni possibili, ho pensato di concedermi una full immersion nella saga di “Twilight”, perchè c’è una piccola incognita che si pone davanti a me: mercoledì prossimo, se avrò recuperato la condizione fisica, alle 18:45, sarò in tribuna stampa per il match di Champions League tra il Napoli e l’Union Berlin. Un impegno professionale che mi impedirà di assistere in tv al terzo episodio della saga, “Eclipse” in onda alle 21:10 su LA5.

Nel film, le tensioni tra Bella, Edward e Jacob continuano a crescere. Mentre Bella ed Edward consolidano la loro relazione, la complessità del sentimento di Bella verso Jacob aggiunge ulteriori sfumature al racconto. Le minacce esterne, rappresentate dalla vendicativa Victoria e dal suo esercito di vampiri neonati, spingono le figure centrali della storia a prendere decisioni cruciali sul loro futuro.

In parallelo, mentre mi sottopongo alle sessioni di riabilitazione, rifletto sulla resilienza dello spirito umano. Proprio come i personaggi della saga devono affrontare sfide e dilemmi, anch’io sto attraversando un periodo di introspezione e rigenerazione.

E mentre la Champions League e “Twilight” potrebbero sembrare due mondi lontani, in realtà entrambi mi ricordano quanto siano potenti le emozioni e come, in modi diversi, possano offrire conforto, distrazione e, talvolta, anche ispirazione.

Durante questo periodo di riposo forzato, mi trovo a riscoprire le piccole gioie della vita, come la magia avvolgente del cinema. Mentre il cielo esterno si presenta plumbeo e cupo, all’interno di me si accende una speranza, una certezza che esiste sempre una luce pronta a fendere le tenebre, proprio come una scena indimenticabile tratta da “New Moon”, in cui Edward dice a Bella: “Prima di te, Bella, la mia vita era una notte senza luna. Molto buia, ma con qualche stella: punti di luce e razionalità… Poi hai attraversato il cielo come una meteora. All’improvviso, tutto ha preso fuoco: c’era luce, c’era bellezza. Quando sei sparita, la meteora è scomparsa dietro l’orizzonte e il buio è tornato. Non era cambiato nulla, ma i miei occhi erano rimasti accecati. Non vedevo più le stelle. Niente aveva più senso…” Queste parole risuonano in me, poiché mi vedo in Edward: anche nella mia realtà, le circostanze possono cambiare, ma la luce dell’Amore e della speranza rimane costante. Dimenticavo #forzanapolisempre

 

Popular Articles

Vai alla barra degli strumenti