giovedì, Luglio 18, 2024

Top 5 This Week

spot_img

Related Posts

Napoli compie 2491 anni

Il 21 dicembre è una data di grande importanza per Napoli. Secondo la tradizione, fu in questo giorno del 475 a.C. che i Cumani fondarono la città, dandole il nome di Neapolis, che in greco significa “città nuova”.

La nuova città fu costruita seguendo una pianta particolare, chiamata Ippodamea, nota anche come “per strigas”. Questo tipo di disposizione urbana prevedeva una rete di strade poste in modo ortogonale, un dettaglio che ancora oggi è visibile nella struttura della Napoli moderna.

L’approccio Ippodameo rappresenta un importante contributo alla pianificazione urbana e ha lasciato un’impronta indelebile nella storia dell’urbanistica. La disposizione delle strade in modo regolare e geometrico ha favorito una migliore organizzazione degli spazi, contribuendo alla creazione di una città più funzionale.

La sirena che incanta

Napoli è una città ricca di storia e cultura, ma anche di leggende e misteri. Una delle leggende più affascinanti che la riguardano è quella della sirena Partenope.

Secondo il mito, Partenope era una sirena che viveva nel mar Tirreno. Era una sirena bellissima, con una voce melodiosa che ammaliava i marinai. Un giorno, Ulisse, il re di Itaca, fu catturato dal canto di Partenope e rischiò di affondare con la sua nave. Tuttavia, grazie alla sua astuzia, Ulisse riuscì a liberarsi dal canto della sirena e a far proseguire la sua navigazione.

Partenope, affranta per la perdita di Ulisse, si suicidò gettandosi in mare. Il suo corpo fu ritrovato dagli abitanti dell’isola di Megaride, che decisero di onorarla fondando una città in suo nome.

La città di Napoli, quindi, sarebbe nata dal corpo della sirena Partenope. Questo mito è un modo poetico per raccontare la nascita di una città che, come la sirena, è affascinante e seducente.

La città di oggi

Oggi, Napoli è una città vivace e multiculturale. È una città che ha conservato il suo fascino antico, ma che è anche proiettata verso il futuro.

La città è ricca di monumenti storici, come il Castel dell’Ovo, il Duomo, il Teatro San Carlo e la Galleria Umberto I. È anche una città ricca di arte e cultura, con musei, gallerie e teatri di fama internazionale.

Napoli è una città che affascina e incanta, come la sirena Partenope che l’ha generata.

Il 21 dicembre è il compleanno di Napoli, una città dalle due anime. Da una parte, la città greca di Neapolis, fondata dai Cumani nel 475 a.C., con la sua pianta ortogonale e la sua storia millenaria. Dall’altra, la città della sirena Partenope, con il suo fascino antico e la sua anima seducente.

Napoli è una città che ha attraversato epoche e cambiamenti, ma che ha conservato ancora tracce tangibili della sua nascita. È una città che continua a evolversi, ma che non ha mai dimenticato le sue origini.

Popular Articles

Vai alla barra degli strumenti