sabato, Giugno 22, 2024

Top 5 This Week

spot_img

Related Posts

Ho consumato Amox Parallelo, e tu?

Una nuova frontiera del Cyber SEX?

Già so che tra di voi ci sono dei malpensanti che leggendo il titolo scivolano subito nel pensiero poetico biblico ma, se hai la forza ed il coraggio di leggere questa pillola di articolo capirai.

Lo sapevi che i farmaci possono provenire dal mercato parallelo?

Chi nella propria vita non ha mai consumato un pò di chimica basata sull’Amoxcillina? Il bello è che la stessa Agenzia Italiana del Farmaco ad autorizzare l’immissione in commercio di farmaci da importazione parallela, se vuoi approfondire hai propio l’Autorizzazione del 18 aprile 2023 estratto determina n.282/2023.

Perchè?

Il principio è che se su certi mercati c’è esuberanza di farmaco, rispetto a paesi più bisognosi, si permette l’importazione parallela, perchè la salute è al primo posto rispetto qualsiasi speculazione possibile [ripetere ad alta voce con tono poetico].

Caso studio

Amoxcillina mercato parallelo vs ordinario
Amoxcillina mercato parallelo vs ordinario

Prima di arrivare il pasticcone nel mio stomaco e per poi essere espulso, ne ha fatto di strada.

  1. Titolare A.I.C. immissione in commercio e produttore: GlaxoSmithKline, S.A., PTM- C/ Severo Ochoa, 2, 28760 Tres Cantos (Madrid), Spagna
  2. Produttore: da Glaxo Wellcome Production, Z.I. de la Peyennièew, 53100 Mayenne, France
  3. Riconfezionato da: European Pharma B.V. 9482 WG, Tynaarlo Paesi Bassi
  4. Importatore: Medifarm S.r.l., via Tiburtina 1166, 00156 Roma

ll farmaco è destinato al consumo in Spagna ma, per un motivo ignoto, l’italia bisognosa di Amoxcillina, su autorizzazione del MdS, viene spedito nei Paesi Bassi dove riaprono le confezioni eliminando gli scatoli e i bugiardini, rietichettando (adesivo applicato sul blister) per poi impacchettare il tutto in lingua italiana. A questo punto l’importatore parallelo italiano con sede a Roma riceve i lotti per poi distribuirli sul nostro territorio.

Considerazioni

Il prodotto in questione ha creato problemi ambientali: inquinamento, trasposto, spreco di risorse. Va bene per un farmaco particolare che scarseggia ma, il brevetto dell’amoxicillina triidrato è ormai scaduto, ci sono una infinità di prodotti generici che non fanno il giro del mondo e, costano pure di meno.

ALLA FACCIA DEL GREEN

Consiglio

La prossima volta che trovi un farmaco di importazione parallela lascialo sul banco del farmacista, ti sentirai subito meglio!


Immagine di copertina di Francesco Saverio Balzano creata con Affinity Designer 2

Popular Articles

Vai alla barra degli strumenti